Le lamentele spengono il cervello

lamentele

 

Della serie… Preferisco trovare la soluzione piuttosto che lamentarmi e basta. E tu?
Molto spesso ci siamo ritrovati in presenza di persone che, consapevolmente o meno, sembrano non fare altro che lamentarsi.
Il vero problema non è dover sopportare, bensì il fatto che la “chiacchiera” (spesso derivante da emozioni di qualità bassa e negativa) o “lamentela”, il più delle volte gratuita, ha un effetto decisamente negativo sui nostri neuroni, sul funzionamento dell’intero cervello.
Chissà quante volte ci siamo ritrovati noi stessi a lamentarci, rendendoci poi conto che è solo una perdita di energia e tempo, oltre al fatto che impedisce al cervello di elaborare nuove idee e soluzioni.
La cosiddetta “lagnanza” è il frutto di un atteggiamento arcaico e dimenticato, una vera e propria strategia di sopravvivenza adottata dal nostro inconscio per liberarci tramite la parola, e non solo, di stati mentali ed emotivi negativi e nascosti, che purtroppo vanno a discapito di chi ne subisce l’effetto passivo.
La scienza moderna ha dimostrato che le onde magnetiche caratteristiche delle lamentele e delle chiacchiere spengono letteralmente i neuroni dell’ippocampo, responsabili guarda caso anche della risoluzione dei problemi.
Restare esposti alle classiche chiacchiere da caffè, in cui solitamente si giudica tutto e tutti, provoca con il passare del tempo, seri danni; sia nel caso in cui provengano da altre persone, sia nel caso in cui i responsabili siano televisione e giornali.
Più i miei pensieri sono negativi, pieni di odio e astio, orientati alla mia sfortuna, alla sfortuna del mondo, alla ricerca di tutto ciò che non va bene nella nostra vita, più influenziamo negativamente la nostra mente e il nostro corpo, e cosa ancora più importante, creiamo una realtà nel prox futuro esattamente identica alle lamentele sentite o create.
Anche se non è mai semplice,l’unico modo per contrastare le nostre lamentele è creare subito pensieri opposti e bellissimi proiettati nel presente e nel futuro, anche se non corrispondono per nulla a ciò che viviamo nel presente.
Sforzati di orientare il tuo focus su ciò che più ti piace, ascolta musica, concentrati su qualsiasi altra cosa o situazione che sia in grado di portarti anche solo un sorriso per cominciare.
Per contrastare le lamentele altrui, il metodo più facile è assolutamente allontanarsi, il classico “cambiare aria”, anche se non è una vera soluzione definitiva, occorrerebbe appunto chiedersi: come mai vedo questo?
Qual’è il messaggio per me?
Tieni sempre presente che sei tu a creare la tua realtà.
Quindi se ti lamenti di qualcosa all’esterno,che siano persone o eventi, ti stai in realtà lamentando di te stesso. Incredibile vero?
Eppure è proprio così, tutto ciò che hai dentro nell’inconscio viene rispecchiato al di fuori di te per creare la tua personale realtà virtuale.
La tua specifica “impronta”, la tua percezione di eventi cose e persone.
Questo vale anche per il materiale: se abbiamo un determinato corpo con precise caratteristiche, è semplicemente per il fatto che il corpo rappresenta il vestito della ns Coscienza, una vera e propria cristallizzazione geometrica delle caratteristiche della nostra Anima.
Accettati.
Smetti di lamentarti e presto ti accorgerai che non ci sarà più nulla di cui lamentarsi. E se attorno a te tutti si lamentano, lavora su te stesso perchè gli altri sono soltanto parti di te.
“Ogni volta che non siamo in uno stato di gioia, che non siamo innamorati del mondo e soffriamo per una qualche ragione, il motivo è solo ed esclusivamente il fatto che non stiamo guardando con gli occhi del cuore ciò che succede intorno a noi. Lamentiamoci, arrabbiamoci, deprimiamoci, proviamo paura e sconforto, gridiamo il nostro fastidio, facciamo insomma tutto ciò che siamo soliti fare; ma, una volta tornati in noi, anche se dopo ore, cominciamo a pensare in maniera opposta al consueto:
–  Io sto male perchè non ho occhi per vedere davvero il mondo, altrimenti vedrei solo bellezza.
–  Non sono io a stare male, ma l’apparato psicofisico di cui sono ospite, la mia natura animale.
–  Ne ho abbastanza di questa allucinazione, voglio vedere il mondo per come veramente è.”
 Da “Risveglio” di S. Brizzi

.......................................................................

Finalmente il Primo Master completo di PNL gratuito online

<

Il video più visto su youtube per riaprire il tuo Terzo Occhio e sviluppare la tua intuizione

Daniele Penna rende pubblico il proprio Whats App per potergli porre le tue domande... Guarda il video

Vuoi comprendere come mai la tua vita non è come la desideri e perchè le cose ti vanno storte? Ecco uno dei video di Risveglio più importanti

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Lascia un commento